ArcheoRoma / Eventi / “Legacy”, Helmut Newton

“Legacy”, Helmut Newton

18 Ottobre - 5 Maggio 2024

Amica, Milano 1982. Mostra "Legacy", Helmut Newton, Roma
Amica, Milano 1982.

Museo Ara Pacis, Roma

Helmut Newton (1920–2004) è stato uno dei fotografi più prestigiosi di tutti i tempi. L’ampia retrospettiva “Helmut Newton. Legacy” al Museo dell’Ara Pacis, celebra l’intramontabile influenza sulla fotografia moderna e l’evoluzione stilistica e professionale di Newton, leggendario creatore di immagini e autentico visionario. Dagli scatti con la Polaroid, sono oltre 250 le foto presenti insieme a documenti, riviste e video che illustrano la carriera di uno dei personaggi più famosi e discussi della storia.

Il percorso espositivo è suddiviso in sezioni cronologiche, che raccontano le impareggiabili epoche della vita e della carriera di Helmut Newton, dagli esordi fino agli ultimi anni. Ogni capitolo evidenzia le collaborazioni con designer come Karl Lagerfeld e Yves Saint Laurent negli anni ’60, la rivoluzionaria serie “Naked and Dressed” del 1981 e i lavori negli anni ’90, compresi quelli con importanti case di moda come Chanel e Thierry Mugler.

Cronologicamente il corpus di scatti inizia dagli anni Quaranta in Australia, poi gli anni Cinquanta in Europa, i Sessanta in Francia, i Settanta negli Stati Uniti e gli anni Ottanta tra Monte Carlo e Los Angeles, completando  il lungo viaggio con i numerosi servizi in giro per il mondo degli anni Novanta fino all’ultimo periodo della sua carriera.

Le copertine Vogue ed Elle

Tramite la pubblicazione su riviste come Vogue ed Elle, di cui ha curato per decenni le copertine, la fotografia del visionario Newton, racchiudendo più di cinquant’anni di scatti, ha raggiunto milioni di persone nel mondo. Ha pubblicato le sue fotografie negli  anni ’90 nelle edizioni tedesca, americana, italiana, francese e russa di Vogue. Accanto agli scatti più rappresentativi del lavoro di Newton (alcuni inedite per l’Italia), è possibile ammirare immagini mai pubblicate, come i servizi di moda più irriverenti.

Con un accento erotico ed elegante, sempre provocatorio e trasgressivo,  ritraeva spesso le vite eccentriche dei belli e ricchi in scenari stravaganti. La sua opera ha trasceso i generi, portando classe, stile e voyeurismo alla fotografia di ritratti e glamour attraverso un corpus di lavori che rimane assolutamente ineguagliabile; “Sono un voyeur professionista.” diceva di se stesso “Il mio lavoro come fotografo ritrattista è quello di sedurre, divertire e intrattenere.”

Le donne e la moda

Al centro della scena, le donne, con i loro corpi provocanti carichi di erotismo, musvcolose, ma mai volgari o in qualche modo “disturbanti”, dominano negli infiniti scatti famosissimi in bianco e nero. E poi stars e protagoniste famose con soggetti come Liz Taylor e Charlotte Rampling, Paloma Picasso (1983), Catherine Deneuve (1976), Anita Ekberg (1988), Claudia Schiffer (1992). Andando oltre gli approcci convenzionali, la fotografia di moda e di nudo di Newton è intrisa non solo di lussuosa eleganza e sottile seduzione, ma anche di riferimenti culturali e di un sorprendente senso dell’umorismo.

Le campagne fotografiche

Avendo padroneggiato l’arte della fotografia di moda all’inizio della sua carriera, gli scatti di Newton andavano confondendo i confini tra realtà e illusione. Delle importanti campagne fotografiche di moda, sono esposti alcuni servizi realizzati per Mario Valentino e per Thierry Mugler nel 1998, oltre a una serie di importanti fotografie, ormai iconiche, per le più importanti riviste di moda internazionali. Newton aveva il dono di mettere in relazione con estrema castigatezza nudità e moda, svelando una indagine sui mutamenti nel ruolo della donna nella collettività occidentale.

L’esposizione, curata da Matthias Harder, direttore della Helmut Newton Foundation, e da Denis Curti, direttore artistico de Le Stanze della Fotografia di Venezia, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Marsilio Arte, organizzata da Zètema Progetto Cultura e Marsilio Arte, in collaborazione con la Helmut Newton Foundation di Berlino.

Orari:
9.30-19.30; 24 e 31 dicembre ore 9.30-14.00. Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Chiuso il 25 dicembre;

Biglietti:
intero 13,00 €; ridotto 11,00 €;
speciale scuola 4,00 € ad alunno “solo Mostra” Helmut Newton. Legacy (ingresso gratuito ad un docente accompagnatore ogni 10 alunni);
speciale Famiglie  22,00 € “solo Mostra” Helmut Newton. Legacy (due adulti più figli di età under 18);
“cumulativo” Museo dell’Ara Pacis + Mostra Helmut Newton. Legacy intero 18,00 €; ridotto 14,00 € per i residenti a Roma (esibire un valido documento) non possessori della “MIC Card”;
“cumulativo” Museo dell’Ara Pacis + Mostra Helmut Newton. Legacy per i non residenti a Roma: intero 19,00 €; ridotto 15,00 €

Ingresso a tariffazione ridotta a pagamento per
:
– cittadini di età compresa tra i 6 e i 25 anni e al disopra dei 65 anni; docenti in attività previa esibizione di idoneo documento comprovante l’attività professionale svolta;
– giornalisti previa esibizione di idoneo documento comprovante l’attività professionale svolta; possessori della Mic Card in corso di validità;
– possessori Roma Pass 48/72 h; titolari Rinascente Card e dipendenti Rinascente; titolari della International Visitors Card di Rinascente;
– titolari Carte EFFE Feltrinelli e dipendenti del Gruppo Feltrinelli;
– iscritti programma X-GO con biglietto Intercity/Intercity notte/Regionale destinazione Roma con data di viaggio antecedente di max 3 giorni dalla data della visita;
– possessori Carta Freccia con biglietto le frecce destinazione Roma con data di viaggio antecedente di max 3 giorni dalla data della visita;
– accompagnatore possessori Carta Freccia con biglietto le frecce destinazione Roma con data di viaggio antecedente di max 3 giorni dalla data della visita;
– viaggiatori corsa semplice regionale direzione Roma con data di viaggio antecedente di max 3 giorni dalla data della visita;
– titolari abbonamento Trenitalia a tariffa regionale Lazio e Sovraregionale (Abruzzo – Toscana – Campania) direzione Roma con data di viaggio coincidente alla data di visita;

Ingresso Gratuito per:
– tutti nella fascia di età al di sotto di 6 anni; persona con disabilità e un suo accompagnatore; guide turistiche dell’Unione Europea mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità; interpreti turistici dell’Unione Europea quando occorra la loro opera a fianco della guida, mediante esibizione di valida licenza rilasciata dalla competente autorità;
– membri dell’ICOM (International Council of Museum), ai soci ICOMOS (International Council on Monument and Sites) e ai membri degli istituti di cultura stranieri e nazionali quali Accademia dei Lincei, Istituto di Studi Romani, Amici dei Musei di Roma, ICCROM;

The photographic campaigns

Having mastered the art of fashion photography early in his career, Newton’s shots were blurring the lines between reality and illusion. Of the important fashion photographic campaigns, some services created for Mario Valentinoandfor Thierry Mugler in 1998 are on display, as well as a series of important photographs, now iconic, for the most important international fashion magazines. Newton had the gift of relating nudity and fashion with extreme chastity, revealing an investigation into the changes in the role of women in the Western community.

The exhibition, curated by Matthias Harder, director of the Helmut Newton Foundation, and by Denis Curti, artistic director of Le Stanze della Fotografia in Venice, is promoted by Roma Capitale, Department of Culture, Capitoline Superintendence of Cultural Heritage and Marsilio Arte, organized by Zètema Progetto Cultura and Marsilio Arte, in collaboration with the Helmut Newton Foundation of Berlin.

Times:
9.30-19.30; 24 and 31 December 9.30am-2.00pm. Last entry one hour before closing. Closed on December 25th.

Tickets:
full €13.00; reduced €11.00;
school special €4.00 per student “Exhibition only” Helmut Newton. Legacy (free entry for one accompanying teacher for every 10 students);
special Family €22.00 “Exhibition only” Helmut Newton. Legacy (two adults plus children under 18);
“cumulative” Ara Pacis Museum + Helmut Newton Exhibition. Legacy full €18.00; reduced €14.00 for residents of Rome (show a valid document) who do not have the “MIC Card”;
“cumulative” Ara Pacis Museum + Helmut Newton Exhibition. Legacy for non-residents in Rome: full €19.00; reduced €15.00.

Reduced entry fee for
:
– citizens aged between 6 and 25 and over 65; active teachers upon presentation of a suitable document proving the professional activity carried out;
– journalists upon presentation of a suitable document proving the professional activity carried out; holders of a valid Mic Card;
– Roma Pass 48/72 h holders; Rinascente Card holders and Rinascente employees; holders of the Rinascente International Visitors Card;
– EFFE Feltrinelli card holders and employees of the Feltrinelli Group;
– those enrolled in the X-GO program with an Intercity/Intercity night/Regional ticket to Rome with a travel date no more than 3 days before the date of the visit;
– Freccia Card holders with a Freccia ticket to Rome with a travel date no later than 3 days before the date of the visit;
– companion of Freccia Card holders with a Freccia ticket to Rome with a travel date no more than 3 days before the date of the visit;
– travelers single regional journey towards Rome with travel date no more than 3 days before the date of the visit;
– Trenitalia season ticket holders at the Lazio and Supraregional fare (Abruzzo – Tuscany – Campania) towards Rome with the travel date coinciding with the date of visit.

Free entry for:
– everyone in the age group under 6 years; person with disabilities and their companion; tourist guides from the European Union by showing a valid license issued by the competent authority; tourist interpreters from the European Union when their work is needed alongside the guide, by showing a valid license issued by the competent authority;
– members of ICOM (International Council of Museums), ICOMOS members (International Council on Monument and Sites) and members of foreign and national cultural institutes such as Accademia dei Lincei, Istituto di Studi Romani, Amici dei Musei di Roma, ICCROM.

Opinioni

Condividi la tua esperienza personale con la comunità di ArcheoRoma, indicando su una scala da 1 a 5 stelle, quanto raccomandi "“Legacy”, Helmut Newton"

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti

Eventi simili

Tutti gli eventi